I Cinema Multisala a Roma: il Nuovo Cinema Aquila

NuovoCinemaAquila

Dai film in 3D fino agli impianti audio di ultima generazione, la visione di un film è diventata ormai un’esperienza ancora più coinvolgente che in passato. I cinema sono dei veri e propri luoghi del divertimento che permettono contemporaneamente di godersi lo spettacolo e di trascorrere la serata in un ambiente dove tutto è votato all’intrattenimento dello spettatore.

Abbiamo deciso di proporvi una guida ai cinema multisala di Roma. Il film lo scegliete voi, magari con l’aiuto dei cugini di Cineblog, la sala e tutte le informazioni utili per godervi al meglio la visione ve li suggeriamo noi. Proseguiamo la nostra guida con il Nuovo Cinema Aquila, che già a partire dalla storia dell'edificio, dimostra la sua vocazione a luogo votato tanto allo svago, quanto alla cultura.

Il cinema infatti occupa uno stabile nella zona del Pigneto, che è stato sequestrato alla criminalità organizzata e dichiarato per questo patrimonio del Comune di Roma (in base alla legge riguardante la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata e grazie alla mobilitazione di Libera, l'associazione contro le mafie presieduta da don Luigi Ciotti). In solo un anno, dopo il restauro, è diventato una realtà cinematografica della città, un luogo di aggregazione per diverse tipologie di spettatori, un contesto dove realizzare progetti di educazione all’immagine per le nuove generazioni.

NuovoCinemaAquila

Le attività culturali -programmazione cinematografica compresa- sono curate dalla Onlus Sol.Co. Solidarietà e Cooperazione che propone attività formative. Grandi film internazionali e pellicole del cinema italiano, in particolar modo quello che non trovano facile distribuzione - insieme a una serie di eventi in diretta, dibattiti e manifestazioni, incontri, seminari, stage, conferenze, mostre, presentazioni di libri e reading.

Al piano terra sono localizzati l’ascensore, i servizi, la biglietteria, un punto ristoro e l’ingresso alla sala cinematografica più grande con una capienza di circa 180 posti. Al primo piano il pubblico è accolto da un foyer con tre schermi video adibito ad attività collaterali a quelle cinematografiche. La scala conduce poi al secondo piano dove sono posizionate le altre due sale cinematografiche per un totale di 150 posti.

Bello il colpo d'occhio dei due ballatoi con parapetti in acciaio e cristallo che si affacciano sull’atrio e di grande impatto la facciata su via L’Aquila, d’impronta razionalista: una grande vetrata e finestre a oblò. Il recupero di un piccolo palcoscenico permette inoltre di utilizzare il Nuovo Cinema Aquila anche per incontri e dibattiti e piccoli show che ampliano ulteriormente l’offerta culturale.

Molto buono sia sotto il profilo tecnologico che quello del comfort e della fruizione dello spettacolo, il Nuovo Cinema Aquila ha accolto la programmazione in 3D con il sistema il sistema Christie-Nestri: 144 fotogrammi al secondo per una visione assolutamente non stancante e brillante (priva della traccia di sovrapposizione). Inoltre, in aggiunta alle solite categorie tutelate, il cinema è convenzionato con ristoranti, parcheggi e take-away della zona per sconti e riduzioni. Il nostro voto è un bel 9. Diteci la vostra nei commenti.

Mezzi pubblici
tram 5 o 14 (staz. Termini, pz. Vittorio, Porta Maggiore, via Prenestina, Centocelle),
tram 19 (piazza Risorgimento, viale della Regina, piazzale Verano, Porta Maggiore, via Prenestina, Centocelle),
bus 81 (piazza Risorgimento, via Cola di Rienzo, largo Argentina, piazza Venezia, Porta S. Giovanni, via La Spezia, Pigneto),
bus 105 (stazione Termini, piazza Vittorio, Porta Maggiore, via Casilina fino a Torre Gaia) ,
bus 412 (Alberone, staz. Tuscolana, villa Fiorelli, Pigneto, via Prenestina, via Tor de Schiavi),
notturno n12 (prima ed ultima partenza: ore 00:07, ore 4:37, frequenza: 20-30 minuti circa, Centocelle, via Tor de Schiavi, via Prenestina, Porta Maggiore, piazza Vittorio, stazione Termini, piazza Barberini, piazza Venezia).

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: