Fantino (Municipio IX): "No a Carnevale in Love con maschere Mussolini e Hitler"

carnevale Storie d'amore celebri, come quelle di Hitler ed Eva Braun o Mussolini e Claretta Petacci, ad esempio. Questa la proposta per la festa in maschera a tema di 'Carnevale in love' evento organizzato da Arte Musica e cultura e che sta girando per i municipi di Roma in questi giorni.

A commentare con indignazione questo tipo di offerta culturale per le scuole dell'obbligo del suo territorio, è il presidente del Municipio IX, Susana Fantini, si rivolge agli organi di stampa per esprimere la sua rabbia nei confronti di questo tipo di proposta, definita 'insolente'.

"Il titolo dell’evento “Carnevale in love” promette agli spettatori bambini, di far conoscere le storie d’amore più belle: Adolf Hitler ed Eva Braun, Benito Mussolini e Clara Petacci! - scrive Fantino tramite il suo ufficio stampa - Ed ancora personaggi della “ televisione spazzatura “ quali: Carmen Russo, veline e danzatrici brasiliane. Per finire, propone un concorso per eleggere Miss Facebook fra ultra quarantenni!"

Da qui la risposta del minisindaco a quella che viene definita una 'provocazione' arrivata a poca distanza dalla trascorsa 'Giornata della memoria'.

“Il nostro Municipio, informato dai Direttori e dai Presidi dell’episodio - afferma Susi Fantino - è da sempre impegnato a divulgare una qualità della cultura che ha come obiettivi la crescita sociale, culturale ed etica dei nostri cittadini e non può certamente accettare, neanche per ironia, maschere-modello come Hitler e Mussolini, padri delle leggi razziali e di anni bui della nostra recente storia".

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: