Habemus Papam: primo ciak a Roma per il nuovo film di Moretti

Nanni Moretti Wikipedia

Il corollario di congetture che sembrano accompagnare ogni film diretto e/o interpretato da Nanni Moretti, promette di non deludere le attese del prossimo annunciato a Cannes, che trattando di un evento ‘delicato’ nella migliore delle ipotesi è destinato ad attirare qualche polemica.

Roma, set ideale per il film insieme a Firenze, è stata teatro del primo ciak di Habemus Papam, con un Michel Piccoli nei panni del neo “Papa che non vuole fare il Papa” e lo stesso Nanni Moretti in quelli del terapista chiamato a 'curarne le insicurezze', oltre a quelli di regista e sceneggiatore, con Federica Pontremoli e Francesco Piccolo.

Nel film prodotto da Sacher Film e Fandango in collaborazione con Rai cinema, anche Jerzy Stuhr, Renato Scarpa, Margherita Buy e Franco Graziosi, oltre al cast di comparse che a quanto pare non lesinerà giovani romani (o almeno residenti) distinti e prestanti.

Habemus Papam, che inizia con le fumate del Conclave e la morte di un Papa, ma sarà lontano da quella cupezza e pessimismo che non sono ‘sconosciute’ al regista, arriverà nelle sale italiane a partire dalla prossima stagione cinematografica, ma qualcosa mi lascia pensare che non passerà inosservato.

Se questo non bastasse, nel ‘cantiere Moretti’ non mancano i progetti intenzionati a ‘raccontare le oscenità politiche e giornalistiche a cui ci siamo abituati o di cui non ci siamo accorti’, e qualcosa sulla storia del PCI.

Foto: Wikipedia

  • shares
  • Mail