Manifesti elettorali abusivi - Il ritorno della Polverini


C'è ricascata. Ad un mese esatto dalla prima segnalazione, e dopo che tutti noi avevamo sperato che alemeno lei direttamente (in quanto candidata alla presidenza) smettesse di far attaccare manifesti abusivi a Roma a suo nome, Renata Polverini torna prepotentemente sui muri di Roma con centinaia di manifesti elettorali abusivi.

Grazie alle foto inviate da Marcello ne abbiamo un paio di esempi. Gli attacchini dei manifesti Polverini (tutti affissi in compagnia di quelli di tal Mattei-Pdl) non hanno avuto pietà e si sono scatenati sul Lungotevere, sui muri di un cantiere all'altezza di via Giulia (foto in basso, cliccando su continua a leggere) e sull'angolo del palazzo di fronte al Campidoglio!!!

Per la verità, contrariamente a quanto sta facendo la Bonino (nessun caso di manifesti abusivi a suo carico), la città è piena di questa nuova sfornata di manifesti della Polverini e ci aspettiamo nuove segnalazioni. Qui un breve riassunto delle puntate precedenti con i manifesti del Pdl, ancora del Pdl, di Palozzi-Pdl, di Maruccio-Idv, del Pd e di Lorenzetti-Idv). Aiuatateci in questa campagna, inviateci le vostre foto a questi indirizzi: info@06blog.it o suggerimenti@06blog.it


  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: