Ingegnere colto da un raptus manda all'ospedale 10 pompieri


Non facciamo in tempo ad elogiare l'illustre passato dei vigili del fuoco romani, che già pochi giorni dopo dobbiamo parlare tristemente del loro presente. Anche se episodi del genere difficilmente rientreranno mai nella quotidianità di un corpo saldo e pienamente fiduciario come i nostri pompieri romani.

Il fatto è che un "tranquillissimo" ingegnere, collaboratore dei pompieri di Capannelle, di 41 anni, in preda aun tremendo raptus ha accoltellato 4 vigili, ferendone almeno uno in maniera molto grave alle gola. Non contento, ne ha investiti altri 6 con la sua autovettura.

Pretendeva di essere pagato per una sua prestazione ed era arrivato presto a litigare con il primo pompiere ferito, quello alla gola. Il tutto, con un coltellino svizzero (tipico da ingegnere) e una Ford grigia. 5 ambulanze e 2 elicotteri hanno trasportato prontamente mezza caserma al pronto soccorso.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: