La Salaria raddoppia - 60 milioni per una nuova corsia tra Prati Fiscali e aeroporto dell'Urbe

La via Salaria raddoppia. Ed a breve quella che oggi è una delle arterie più intasate della circolazione romana si trasformerà, nel tratto tra il nodo con la Tangenziale e l'aeroporto dell'Urbe, in una moderna strada a tre corsie.

E' quanto è stato annunciato dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in occasione della inaugurazione del nuovo terminal dell'aeroporto dell'Urbe. La storica strada, ha detto il sindaco, "sarà interessata a breve da lavori finalizzati al raddoppio della sua carreggiata dal nodo di Prati Fiscali fino all'aeroporto dell'Urbe. La spesa prevista e' di 60 milioni".

"Creeremo una corsia in più e realizzeremo un raccordo di collegamento con l'aeroporto- ha aggiunto il sindaco- Ristruttureremo inoltre il nodo di Prati Fiscali. Abbiamo già completato la progettazione integrata. Adesso stiamo procedendo per far partire gli investimenti e la gara". Tempi certi? Nessuno. Ma l'intenzione è di partire a breve.

"Un intervento è già partito e si concluderà a luglio- ha ricordato, infine, Alemanno- si tratta del rifacimento del manto stradale nelle zone più degradate della Salaria per una spesa di quattro milioni di euro".

  • shares
  • Mail