Vuoi mettere, che delizia, un tacco a spillo incastrato nei sampietrini?

foto dei sampietrini al Campidoglio C’è anche chi gli ha dedicato un sito al mitico ‘sercio’ di Roma, tanto lo ama.
Allora. Ci sono due correnti di pensiero. Chi pensa che i sampietrini sono troppo pericolosi e che devono essere sostituiti dal classico e più pratico(?) asfalto, e chi dice che i cubetti ‘romani’ rappresentano la storia della città e che non vanno toccati.

Non ero nata che già si discuteva del problema.
La prima corrente fa qualche esempio come quando i pesantissimi autobus express passano per via Nazionale, quando le case sono scosse da fortissime vibrazioni, e poi dicono che senza 'i piccoli monumenti' forse si ridurrebbero gli incidenti sulle due ruote. Intanto gli altri si difendono e dicono che non è necessario fare un tale scempio, basta fare una buona manutenzione o studiare una soluzione alternativa.

Mentre le due fazioni si accapigliano la giunta Veltroni continua a rimuovere i sampietrini nelle zone carrabili destinando quelli tolti alle isole pedonali.

Forse ci vogliono troppi soldi ma vuoi mettere il fascino di fare una passeggiata sui blocchetti con ai piedi un bel paio di tacchi a spillo? Voi a quale corrente di pensiero appartenete?

foto | bastet.flickr

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: