Congresso degli arguti: le statue tornano ad essere "parlanti"


Delle statue parlanti avevamo parlato agli esordi questo blog. Molte di loro avevano da tempo perso questa loro caratteristica rimanendo in silenzio. L'unico superstite della congrega era Pasquino che continuava a dare voce agli animi dei romani.


Silvia Casini
, una nostra lettrice, ci segnala e documenta, tramite le foto pubblicate in questo post, un fatto piuttosto inconsueto: tutte le statue parlanti, il 26 Novembre, sono tornate a dire la loro nello stesso momento. Con precisione certosina Silvia le ha controllate tutte ed ognuna aveva un cartello appeso al collo con un testo satirico.

Tale avvenimento è una rarità in quanto da moltissimi anni ormai le statue non "conversavano" tutte insieme. I messaggi riportati riguardano la ricerca di una verità oscurata dal potere, di un informazione libera che non è più tale.

Sembra che l'autore dei testi sia lo stesso per tutte, voi che ne pensate?







  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: