Municipi: nuovi servizi in campo sanitario


E poi dicono che la sanità va male… a parte gli scherzi e i luoghi comuni, qualche buona novità c’è e riguarda le Asl Roma C e Roma D. Per quanto riguarda la prima, nei territori del Municipio XI e del Municipio XII, da ieri sono attivi i Pua, punti di accesso unico ai servizi sociosanitari. In pratica: punti di accoglienza rivolti ai cittadini, per fornire informazione e orientamento sull'utilizzo dei servizi sanitari e sociali presenti in tutto il territorio della Asl. Gli operatori, attraverso colloqui preliminari con i pazienti, li ‘accompagneranno’ di fatto verso i servizi adeguati alle loro esigenze.

“Finalmente, anziché vedersi rimbalzati da un servizio all'altro, i cittadini del Municipio potranno avvalersi di un unico punto di accoglienza territoriale per essere ascoltati, ricevere informazioni sulle prestazioni e avviare la presa in carico integrata sul versante sociale e sanitario”, è stato il commento del presidente del Municipio XI, Andrea Catarci.

A Ostia e Fiumicino, invece, territorio di competenza della Asl Rm D (anche se Ostia è nel Municpio XIII e Fiumicino è Comune a sé) è stato creato un centralino telefonico automatico per favorire l'eliminazione delle attese, per rispondere al meglio alle esigenze della popolazione nell'accesso ai servizi ed alle informazioni dell'azienda. Chiamando lo 06.56481, risponderà un operatore virtuale che darà informazioni sui servizi dell'Azienda oltre a interrogare in tempo reale la rubrica interna. Il servizio è attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno compresi i festivi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: