Regionali 2010 - Il centro-sinistra verso la Bonino, con la Polverini (centro-destra) si schiera l'Udc


L'Udc si schiera con la candidata del centro-destra Renata Polverini. Il centro-sinistra pensa a candidare Emma Bonino, già scesa in campo per soli i radicali, come candidata unica di tutto lo schiaramento.

Inizia a farsi più chiara la situazione in vista delle elezioni regionali di primavera. Oggi nel fronte del centro-destra c'è la novità rappresentata dalla decisione dell'Udc che, per bocca del segretario Cesa, ha fatto sapere di voler appoggiare il candidato del Pdl Renata Polverini. "Con Renata ci lega un rapporto di stima e di difesa di alcuni valori la famiglia e le questioni etiche- sono state le parole di Cesa- Abbiamo siglato un accordo ad personam". Come a dire: a livello nazionale con Berlusconi, nel Lazio con il Pdl...

In via di schiarimento anche la situazione sul cielo del centro-sinistra. Venuta meno la possibilità di correre con l'Udc, Pd ed alleati stanno seriamente pensando a schierare Emma Bonino come leader di tutto lo schiaremento per una battaglia tutta in rosa. In realtà la decisione non è stata ancora presa e potrebbe anche arrivare in extremis la decisione di candidare un big del partito a livello nazionale. Ma la Bonino piace al popolo della sinistra. E se con lei il centro-sinistra rischia di perdere qualche voto al centro di sicuro ne recupera molti a sinistra tra gli elettori delusi che hanno disertato le urne per le elezioni comunali. La Bonino, intanto, parla già da candidata unica: "Io sono pronta. Sono sicura di poter essere una persona aggregante, la mia storia lo dimostra. Ora tocca a Bersani prendere una decisione".

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail