Supermagic 2010 al Teatro Olimpico

supermagic 2010

Le cinque dita della mano destra più famosa del cinema, la Mano della Famiglia Addams, stanno per presentare al pubblico romano la loro dolce metà, al secolo Christopher Hart, che in sostanza è in carne e ossa, ma soprattutto oltre alla mano tutto il corpo dell'abilissimo prestigiatore americano che tanto ci ha fatto strabuzzare gli occhi mentre vedevamo la serie in tv, al pari di coloro che l'hanno eletto per due volte mago dell’anno al Magic Castle di Hollywood.

Torna Supermagic al Teatro Olimpico, con il nuovo spettacolo “Mistero” dove cresce l'attesa di vedere all'opera dal 22 al 31 gennaio artisti del calibro di Jordan Gomez, Ardan James, Alberto e Laura Giorgi, appunto Christopher Hart, Gaetano Triggiano, Arno, Alivernini e Remo Pannain, tutti chiamati ad esibirsi in quella che è la settima edizione del primo e unico festival della magia in Italia.

Di italiani ci sono Alberto e Laura Giorgi, una coppia di originali illusionisti come Gaetano Triggiano, che si prenderà una sosta col suo eccezionale spettacolo Tablò in giro per il mondo, messo in scena da Serge Denoncourt, il regista del Cirque du Soleil. Ma ci saranno anche Magico Alivernini, brillante comico e prestigiatore italiano, e l'immancabile Remo Pannain, il noto avvocato penalista con la passione per la magia, tanto da essere l'ideatore e l'organizzatore di Supermagic, che quest'anno vede la regia di Vito Lupo (repliche ore 21, sabato anche ore 16,30 e domenica ore 18, giovedì riposo; prezzi 15-36,00 euro).

supermagic 2010
supermagic 2010
supermagic 2010

  • shares
  • Mail