Natale a Roma bambini: il Golden Circus Festival al Tendastrisce


Non ci saranno animali feroci, ma soltanto cavalli, gatti e pappagalli in questa 26esima edizione del Golden Circus Festival, la gara tra artisti circensi organizzata da Liana Orfei e che si disputerà dal 23 dicembre al 10 gennaio al Tendastrisce di Roma. Oltre 30 spettacoli, 5 eventi speciali, serate dedicate alla solidarietà, un Gala di chiusura e un Gala di Capodanno, oltre 50 artisti da tutto il mondo, in particolare Corea del nord, Etiopia, America, Russia e, ovviamente, Europa che saranno sottoposti al severo giudizio di una giuria internazionale, formata da esperti del settore.

Un appuntamento per grandi e piccini, capace di raccontare con gusto un’arte millenaria e sempre attuale che, da sempre e pur con le naturali evoluzioni storiche, mette in scena l’immortale fascino ed emozione della sfida dell’uomo con se stesso che si trasforma in arte e creatività. E con un'attenzione particolare alle esigenze degli amici a quattro zampe: dal 1982, infatti, Liana Orfei promuove una legge per la tutela degli animali nei circhi per difendere il diritto a proseguire la vita di sempre a quegli animali da generazioni nati in cattività e che è assolutamente impossibile reintrodurre in natura.

Per tutta la durata del Festival sono previste 2 esibizioni al giorno secondo questi orari: 16 e 21 nei giorni feriali (compreso Natale e Santo Stefano); 15 e 18.30 la domenica e il giorno dell’Epifania; veglionissimo a partire dalle 21.30 la notte di Capodanno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail