La Tana della Lupa: Natale con i tuoi tifosi

 Roma Parma 2 - 0

Finalmente. Quasi è un peccato fermarci adesso. Questa Roma che centra la sesta vittoria in casa, in serie utile da 7 gare (cinque vinte e due pareggiate). Questa Roma con la porta inviolata da 347’ minuti. Ma soprattutto questa Roma che torna quarta forza del campionato e ci permette di sognare ancora.

Ok. Sotto l'albero forse tutto luccica di più, si sa. Nessuno finge di non ricordare come stavamo, e nessuno finge di non sapere che la piccola impresa ha tante spiegazioni. A cominciare dal ritorno dello svogliato Juan a mettere ordine in difesa, per scoprire che abbiamo il nostro terzo portiere in effetti era il primo, per poi passare fra tante resurrezioni di giocatori finalmente più sani e motivati.

Ma soprattutto dobbiamo ammetterlo. Questa è la Roma Ranierizzata. Finalmente la sua. Tignosa e testarda, paziente, bruttina ma concreta. La vittoria di ieri col Parma, con i goal operai, senza champagne ma che tira su più della grappa, porta la sua firma. E in questo campionato mediocre, che ci regala tante soddisfazioni altrove e ci mette ora in una posizione che nemmeno credevamo di meritarci, ha tanto sapore di rivincita del testaccino.

Come tifosi noi brindiamo alla sua, alla nostra battaglia. Oltretutto i suoi "nemici" sono i nostri. Storici. Quindi mettiamo da parte i fantasmi della situazione societaria (in confronto quelli di Christmas Carol erano i Re Magi), pregando di trovare per la Befana magari un dono (Toni), che non sia un solo un pacco (Suazo). Ci tuffiamo nei bagordi natalizi (speriamo non troppo, soprattutto per certi nostri "eroi" tornati a correre) e facciamo tanti auguri di Natale a tutti. Anche e soprattutto a chi ci detesta. Daje così!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: