L'assessore Croppi propone un WiFi libero in piazza in Campitelli


La storica piazza in Campitelli potrebbe diventare un'area libera WiFi. Sede da secoli della Chiesa di Santa Maria in Campitelli (costruita coi coldi del popolo romano, come attesta, invece di uno stemma cardinalizio, quello della città di Roma) è anche, da un po' meno, la location dell'Assessorato alla Cultura capitolino.

Contro le leggi restrittive prospettate dal ministro Maroni proprio in questi giorni, il coraggioso assessore alla Cultura Umberto Croppi ha proposto che piazza in Campitelli almeno sia dotata di un WiFi pubblico dall'accesso semplificato. Il suo sogno è:


"Vedere, un giorno, il cortile di piazza Campitelli pieno di giovani con il proprio pc, liberi di navigare grazie a una postazione wi-fi che permette di connettersi alla rete senza limiti di tempo e senza l´utilizzo di una password. Questo è il mio nuovo progetto".

Forza assessore!

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: