A Natale siamo tutti più buoni? Una visita al Museo Criminologico di Roma UCRI

Museo Criminologico di Roma MUCRI

Se il vostro spirito natalizio è belligerante e il solo pensiero della calata dei parenti vi ispira visioni di morte, consiglio un bel giro al Museo Criminologico di Roma MUCRI, situato nelle ex prigioni del palazzo del Gonfalone in Via del Gonfalone 29, al quale hanno dedicato una visitina anche i nostri colleghi di crimeblog.

Tra ghigliottine, strumenti di tortura e supplizi medievali, studi antropologici come quelli di Cesare Lombroso e reperti dei grandi criminali del Novecento, dagli strumenti della Saponificatrice di Correggio Leonarda Cianciulli alle armi della Banda Casaroli, potreste trovare qualche valida ispirazione e forse anche scoraggiare azioni violente viste le conseguenze che potrebbero generare.

A Natale 'non siamo tutti più buoni', comunque i cimeli appartenuti al famoso boia di Roma “Mastro Titta” sono un vero deterrente per le cattive intenzioni, come tutta l’atmosfera che regna nel museo, oppure ‘linfa’ per uno spirito 'deviato'. In ogni caso la visita non delude. L'entrata costa 2 €, gratuito under 18 ed over 60, 10 € il Catalogo, eloquente regalo di Natale ;)

  • shares
  • Mail