Capitale Espresso. Cosa fare a Roma in 8 ore.

CapitaleEspresso

Cogliamo l'occasione di questo lungo ponte dell'Immacolata, per inaugurare una nuova rubrica. Che sia un week-end, un viaggio di lavoro o una visita veloce a parenti e amici, a volte abbiamo poche ore per goderci ciò che una città come Roma ci offre. Cosa fare? Dove andare? Dove fermarci a dormire? Scorriamo i giornali e non riusciamo a decidere.

Vogliamo darvi dei suggerimenti. Una specie di agenda delle cose da vedere (e da evitare): una lista dei posti imperdibili. Cosa fare a Roma in quattro, otto, ventiquattro ore. O in un week-end.

Il primo appuntamento copre un arco di otto ore. Prendete nota: pronti? Via.

Arrivate in zona con la linea "A" della Metropolitana. Scendete alla fermata "Flaminio". Iniziate a percorrere via Flaminia e spostatevi principalmente con il tram numero 2.

Dalle ore 16 alle ore 18
Per cominciare, chiamatela merenda o spuntino pomeridiano, ma fermatevi da Mondo Arancina: specialità siciliane in via Flaminia 42. Per il caffè, evitate i bar di zona: sono quasi tutti delle fastidiose trappole per turisti. C'è Castroni al civico 28: fidatevi dell'esperienza. Che abbiate figli, nipoti, famiglie con prole o meno, invece, fate un salto a Explora, il Museo dei Bambini in via Flaminia 82. Uno dei pochi posti a misura tanto di piccoli quanto di adulti. Ci trovate anche un fornitissimo shop-libreria dove acquistare e curiosare.

Dalle ore 18 alle ore 20
Ve lo avranno detto in molti, ma l'Auditorium -Parco della Musica è davvero un posto che merita una visita. Non solo per la splendida struttura ideata da Renzo Piano, ma anche per la programmazione, sempre più ricca e piena di eventi interessanti. Visto che siete in zona, date uno sguardo (solo da fuori, fino a maggio 2010) alla meravigliosa sede del MAXXI: il Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

Dalle ore 20 alle ore 22
Una cena veloce, senza spendere troppo, con piatti sani e dolci buonissimi ve la propone il Tiepolo, al civico 3 di via Giovanni Battista Tiepolo. Prenotazione necessaria vista la notorietà dei suoi cuochi (e la citazione sul Gambero Rosso).

Dalle ore 22 alle ore 24
La zona è ben disseminata di pub e enoteche. Noi invece vi consigliamo di guardare cosa c'è in cartellone al Teatro Olimpico, in piazza Gentile da Fabriano oppure approfittarne per una pigra passeggiata fino a Ponte Milvio: diventato famoso per lucchetti e film di dubbia qualità è invece, al di là di tutto, uno dei luoghi più belli della Capitale.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: