I pancake di vicolo de' Cinque a Trastevere


Sarà che magari non sono particolarmente addentro lo street food dolce all'americana servito nella Capitale, ma il creparo-pancakeccaro (se mi perdonate il neologismo) del vicolo de' Cinque (dietro Piazza Trilussa, a Trastevere). Sarà che forse, ridendo e scherzando (ma segnalate nei commenti il contrario) questo è l'unico caso di pancake espresso e notturno a Roma.

Resta il fatto che i pancake di vicolo de' Cinque sono un'alternativa molto speciale alla solita crêpe stradale, spesso un conflitto irrisolto fra la nostra capacità di digerire e la fame residua di una cena minimal in qualche posto ricercato. Solo, nel caso vogliate provarli, bisognerà davvero mangiare poco, prima. Magari solo un primo nella vicina Osteria Margherita. Serviti principalmente in due modi (anche se tutti gli ingredienti delle crêpe sono validi come richiesta): con sciroppo d'acero d'ordinanza nordamericana o con nutella e zucchero a velo, decisamente più all'italiana.

La porta-vetrina è aperta fino a tardi, regolamenti comunali permettendo, e le mani dei gestori non sbagliano un colpo. Se volete esagerare provate i pancake alcolici.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: