Fetori insopportabili dai cantieri della metro B1


Sembra proprio che gli abitanti di paizza Gondar non siano affatto deliziati dai cantieri per la metropolitana B1, per il tratto che dovrà passare per viale Libia.

Da agosto odori nauseabondi di liquami si uniscono a quelli già non felicissimi della tante cucine a gestione studentesca della zona. La situazione è particolarmente seria da quando negli androni dei palazzi hanno cominciato a farsi vedere, sempre più spesso, gli immancabili topi da cantiere maltenuto.

Il 23 novembre la filiale di una banca che ha sede in piazza ha dovuto chiudere i suoi locali per qualche ora, per colpa proprio dell'odore. Neanche gli ultimi ritrovati in fatto di deodoranti per ambienti - e Dio solo sa se quella tecnologia non è andata avanti, anche con lo spruzzo continuo. E dove non arriva la puzza, arrivano crepe e disagi per il traffico. Se abitate nei pressi di un cantiere per le nuove metro, come state vivendo in questi mesi?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: