Focaccia blues: festa al Cinema Farnese

focaccia blues

Il cinema Farnese festeggia con un buffet pugliese il successo di "Focaccia blues": film ispirato a una vicenda realmente accaduta (qualche anno fa) ad Altamura, in Puglia, dove il panettiere Luca Digesù decise di aprire la sua piccola bottega accanto alla filiale di un McDonald’s. Il resto della storia è diventato un caso, visto che nel giro di poco il colosso del Fast Food fu costretto alla chiusura. Malgrado l’uscita nei cinema risalga ad aprile, il 30 novembre chiunque potrà incontrare in carne e ossa i suoi protagonisti, a Campo de’ Fiori (ore 20.30-22.30).

I più golosi cinefili non manchino anche una stretta di mano con i protagonisti di "Belly Button Broth - La leggenda del tortellino", il cortometraggio proiettato in testa al film che in fondo narra la vera storia della focaccia che mangiò l’hamburger. Chiunque volesse acquistare i biglietti, tenga a mente che il loro costo è di 5 euro + 0,50 (diritti di prevendita).
E parte dell’incasso sarà devoluto all’iniziativa benefica di raccolta fondi in aiuto di Marianna, una bambina di Bisceglie affetta da sindrome di Wolf-Hirschhorn, sostenuta dal Puglia Club Roma.

  • shares
  • Mail