Alemanno colto da malore - Il sindaco sviene in chiesa, ma dopo le visite al Gemelli dice: "Sto bene"


Attimi di paura questa mattina alla chiesa dell'università Sacro cuore di Roma: il sindaco Alemanno, durante la cerimonia, è svenuto cadendo pesantemente faccia in avanti sul pavimento, dopo aver ribaltato la panca di legno che si trovava di fronte, e creando momenti di estrema tensione tra i presenti.

Alemanno, subito rinvenuto, è stato portato senza ambulanza al vicino Policlinico Gemelli dove si è sottoposto a lunghi accertamenti dai quali non sarebbe emerso nessun particolare problema. Il suo medico personale, il dottor Panfili, ha detto che "il primo cittadino è svenuto per un calo di zuccheri causato da una sindrome influenzale non curata a dovere e dal fatto di non aver fatto colazione. Cadendo Alemanno ha riportato una contusione e ferite lacero-contuse ad una gamba ed alla mano sinistra. L'ecocardiogramma ha dato esito regolare così come le analisi del sangue".

Il sindaco, dopo tre ore di controlli, seppur sorridendo è uscito affaticato ed un po' pallido dall'ospedale ed ha rilasciato una breve dichiarazione: "Sto bene, ora vado a riposare qualche ora, nel tardo pomerigio ho altri appuntamenti di lavoro".

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: