ATAC: sabato 14 novembre due cortei mettono in crisi i mezzi pubblici

CorteoCGIL

Ancora disagi segnalati dall'ATAC. Domani, sabato 14 novembre, dalle 10 alle 19, traffico e trasporto pubblico a rischio paralisi per ben due zone di Roma. Due cortei sfileranno per le vie centrali della città. Il primo, organizzato dal “Comitato contro la tessera del tifoso” con 15 mila partecipanti annunciati, prenderà il via alle 10 da piazza dell'Esquilino diretto a piazza Bocca della Verità. Partirà invece alle 14, da piazza della Repubblica, il corteo organizzato dalla Cgil al quale dovrebbero partecipare circa 50mila persone. Arrivo previsto in piazza del Popolo alle 19.

Il primo corteo transiterà in via Cavour, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza del Colosseo, via Celio Vibenna, via San Gregorio, piazza di Porta Capena e via Dei Cerchi. Queste le linee interessate dalle deviazioni di percorso: C3, 3, 16, 30 Express, 44, 60 Express, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 95, 117, 118, 160, 170, 175, 271, 360, 571, 590, 628, 649, 673, 714, 715, 716, 781 e 810.

La manifestazione della Cgil, transiterà in via Emanuele Orlando, largo Santa Susanna, via Barberini, piazza Barberini, via Sistina, piazza Trinità dei Monti, viale Trinità dei Monti e via Gabriele d'Annunzio e arriverà in piazza del Popolo. A cambiare percorso saranno in questo caso i seguenti autobus: H, 36, 40 Express, 52, 53, 60 Express, 61, 62, 63, 64, 70, 80 Express, 84, 95, 116, 117, 119, 170, 175, 492, 590, 630 e 910.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: