Il Tagliere Ai Due Ponti: quasi agriturismo dentro Roma


Continuo a passare serate nella zona di Ponte Milvio in inverno, una cosa che non sempre faccio. Fra la tristezza infinita dei tanti lucchetti di innamorati ormai imborghesiti, disposti lungo degli oscuri tralicci di ferro (neanche più il romanticismo di osare attaccarli a un lampione autentico!), ogni tanto scopro un ristorante interessante. Il consiglio di oggi si presenta come una specie di agriturismo nel bel mezzo della città, ma con prezzi da centro: Il Tagliere Ai Due Ponti (Via Due Ponti).

Prendete tutto, quasi tutto (soprattutto i carciofi fritti o i sontuosi fiori di zucca, come se non se ne vedevano più), ma non toccate lo stinco di maialino al forno: gommoso e a tratti dai retrogusti sospetti. Primi a regola d'arte se amate le cose semplici non camuffate da cose semplici ma ricercate.

Senza alcuno snobismo da ristorante rustico di lusso, ma specializzato in carne, Il Tagliere vi propone anche delle ottime pizze, vista che la prima attività (di grande successo) di uno dei proprietari è la pizzeria Gatta Mangiona.

  • shares
  • Mail