Capodanno 2010 a Roma. Dalle origini a oggi, tra feste, veglioni e fuochi d'artificio

Capodanno_Roma_fireworks#3_flickr_eddmsa

Per qualcuno è già iniziato il conto alla rovescia per la fine dell’anno, che salvo qualche eccezione, e a seconda del fuso orario, viene festeggiata in tutto il mondo, il giorno del 31 dicembre.

In origine i Babilonesi festeggiavano il Capodanno in primavera, i Celti tra ottobre e novembre, mentre gli antichi Romani continuarono a celebrare l’anno nuovo nel tardo marzo sulla scia della tradizione orientale, fino a quando nel 46 a.c. Giulio Cesare con il “calendario Giuliano” stabilì che l’anno nuovo iniziava il primo gennaio.

Da allora i diretti discendenti portano avanti la tradizione con feste, fuochi d’artificio e cenoni, che ogni anno ‘accendono la capitale’ nel vero senso del termine, con consuetudini che ritornano e nuove iniziative che non mancano mai di coinvolgere e destare l'intera città.

In anticipo sui tempi, ma mai abbastanza su quello che serve per scegliere il luogo adatto per chiudere il 2009 e lanciarsi in un 2010 quanto meno pieno di propositi e sorprese, cominciamo ad esplorare la gamma di proposte e offerte per questo Capodanno Romano 2009/2010.

Tra le consuetudini della notte di San Silvestro Romana, ci sono i concerti e le feste in piazza, iniziative tanto diverse quanto diverse sono le piazze e la folla che le gremisce ... dai palchi del Comune a Piazza del Popolo e Piazza del Campidoglio, ai fuochi d'artificio di Trastevere a quelli di Castel Sant Angelo, fino al panorama offerto da punti strategici come la Terrazza del Pincio, Montemario, o qualche attico, dove lo spettacolo pirotecnico che si abbatterà su tutta Roma potrà godersi al meglio.

In Piazza del Quirinale torna il concerto augurale di musica classica alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e delle maggiori cariche del governo italiano, che aspetteranno lo scoccare della mezzanotte per brindare con tutti i presenti al 2010.

Per tutta la notte la metropolitana di Roma allungherà gli orari per non lasciare a piedi quanti preferiscono approfittare dell’occasione di visitare musei aperti, spettacoli teatrali, concerti rock, ma anche di musica classica o sinfonica all’Auditorium, nelle piazze del centro storico, oppure le innumerevoli iniziative offerte praticamente da ogni locale e attività commerciale, tra veglioni, spettacoli, concerti e cene a buffet.

Se siete interessate alle feste nei locali più prestigiosi, nelle mega discoteche, nei localini più piccoli e underground, o a qualcosa di più casalingo, bizzarro o fuori mano ... rimanete con noi.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: