Il nuovo "Salotto Romano" per la cultura e la Roma di ieri, oggi e domani

Voce_Romana_1_Salotto_Romano

Allo scopo di agevolare e diffondere ogni più piccolo aspetto della cultura romana, libera, apolitica, indipendente e soprattutto aperta alla collaborazione di tutti, oggi si inaugura il Salotto Romano, presso la Sala Gonzaga della sede del Comando dei Vigili Urbani, in via della Consolazione 4.

L’iniziativa patrocinata dal Comune di Roma, offrirà ogni primo Martedì del mese, un “luogo istituzionale” d’incontro per riflettere sulla Roma di ieri, di oggi e di domani, a disposizione di tutti i cittadini e le associazioni culturali, ad ingresso assolutamente libero e gratuito.

Il Salotto Romano sarà accolto ogni volta in un luogo diverso, messo a disposizione del Campidoglio, che sarà il martedì 1 dicembre alla Casa delle Letterature in piazza dell’Orologio 3, il 5 gennaio al Museo di Roma in Trastevere, piazza Sant’Egidio 1b … sempre dalle ore 16,30 alle ore 19,00.

L’istituzione, promossa dall’Associazione Roma Tiberina e realizzata grazie all’interessamento e all’impegno di Lavinia Mennuni, Consigliere comunale delegato per le Pari Opportunità, si prefigge di creare un vero laboratorio della cultura romana, messo gratuitamente a disposizione di tutti i cittadini per organizzare eventi, promuovere progetti e presentare testi e approfondimenti.

A questo scopo proprio per dare voce al Salotto Romano, oggi sarà presentato il primo numero della nuova edizione della Rivista bimestrale "Voce Romana", dedicata a storia, letteratura, urbanistica, archeologia, cinema, teatro, aneddotica, arte, dialetto romanesco e tradizioni popolari romane.

Un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di ogni sfumatura di Roma e della Romanità, attenti a preservarne il passato quanto il futuro, già oggi.

  • shares
  • Mail