La Tana della Lupa: Il silenzio arranca

Silence of the Pippes

Che pena. Non ci sono rosetti, roselle o rosari che tengano stavolta. E nemmeno la zona cesaroni ci salva. L'umiliazione di ieri pomeriggio è di quelle che fanno proprio entrare in depressione perfino il testardo tifoso innamorato della Roma. Perché così si sente tradito. Ma come? Tutti in coro a fare i duri, contro tutto e tutti, famo pure finalmente la voce grossa e poi?

Arriva zio Serse alla sua prima con un Livorno a 3 punti senza vittorie e sbanca l'Olimpico dopo 62 anni. Becchiamo il golletto dell'ex (che ci prende pure in giro). Quindi manco il pareggino, in superiorità numerica per mezz'ora. La squadra svogliata ed indolente in campo spreca e che fa infine? Esce fra i fischi ed entra in silenzio stampa. Bè, ma ci rendiamo conto? Il Silenzio dei Deficienti verrebbe da dire, meglio: The Silence of the Pippes, il silenzio delle pippe.

Dopo aver resuscitato il Milan (non da soli), Serse Cosmi ed il Livorno, cosa ci aspetta quindi? Individuare la carriera di Montali (che non si sa bene cosa debba fare)? Far scoppiare qualche nuovo caso negli spogliatoi (Pizarro)? Ammettere la Totti dipendenza? Boh, non ci sono risposte nel silenzio stampa, che già ci stanca.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: