Turismo a Roma. Bimillenario di Vespasiano Flavio & Premio Colosseo

colosseo_flickr_rayced

Il fulcro dei festeggiamenti romani per il Bimillenario di Vespasiano Flavio, dal 26 marzo al 31 dicembre 2009, ruota intorno l’Anfiteatro Flavio, meglio conosciuto con il nome di Colosseo, ovvero al monumento simbolo di Roma che Vespasiano Flavio ha voluto e commissionato nel 72 d.c.

Oltre alla mostra sulla Gens Flavia organizzata in nome dei suoi fondatori, tra le tante iniziative commemorative è stato assegnato il Premio Colosseo, destinato a chi con il proprio impegno e contributo tiene alto il prestigio della Città Eterna nel mondo.

Ieri, lunedì 19 ottobre, durante la serata di gala del Premio Colosseo, sulla Terrazza Caffarelli in Campidoglio, il primo Premio, una scultura raffigurante il Colosseo in fusione d'argento del maestro Ferdinando Codognotto, è stato consegnato dal sindaco Alemanno al Maestro Franco Zeffirelli per il suo ''Omaggio a Roma'', il cortometraggio presentato alla Festa del Cinema e caldeggiato come biglietto da visita per le Olimpiadi del 2020.

Il premio assegnato alla Stampa Estera, responsabile dell'immagine della Capitale e del nostro Paese nel mondo, è stato ritirato da Maarten van Aalderen, presidente di detta associazione, mentre quello della DRV - Deutscher Reise Verband è stato ritirato da Hans Doldi, vice presidente dell’associazione tedesca che rappresenta sia operatori turistici che agenzie di viaggio. Un anello d'oro raffigurante il Colosseo è andato invece ad Alessia Filippi, medaglia d’oro e rappresentante del mondo dello sport italiano.

Nonostante la ripresa del turismo registrata a dispetto della crisi e le piccole accortezze che Roma ha sempre avuto nei confronti di una fonte di reddito preziosa, il Premio Colosseo ha in anima di rilanciare il brand Roma a livello internazionale e rientra nella serie di iniziative volte a incoraggiare turismo e ripresa economica della capitale, insieme alla campagna "Roma città dell'accoglienza", il bando per rivisitare i vecchi vespasiani o la sperimentazione per un ritorno al bigliettaio negli autobus della capitale.

Riusciranno tutte queste belle iniziative, che costano a tutti noi impegno e 'risorse', a rilanciare un turismo sul quale grava una crisi economica generale e la diffidenza instillata da tempo da connazionali disonesti o minacciosi? ...

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail