Arrivederci lavavetri: semafori sgombri per almeno un anno


A partire dal primo novembre, i semafori di Roma cambieranno sensibilmente. Niente che riguardi la regolazione del traffico, quanto piuttosto la presenza di lavavetri, giocolieri, venditori di giornali, mendicanti. Domani sarà firmata l'ordinanza, con durata di un anno, che vieta l'esercizio di mestieri non autorizzati sul suolo pubblico e di disturbo al traffico. Niente più secchi e spugne, o pacchi di fazzoletti.

Secondo quanto previsto nell'articolo 650 del codice penale, la multa comminata potrà arrivare fino a duecento euro, più il sequestro dell'attrezzatura. L'ordinanza romana, rispetto a quella di altre città, contiene sì sanzioni ma anche la possibilità di un reinserimento sociale qualora si appurino condizioni di sfruttamento.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: