La Capagira: ristorante o osteria pugliese?

Osteria Pugliese - Roma

La Capagira rappresenta una delle new entry nel campo della ristorazione romana. Una piccola osteria pugliese nascosta in un angolo di San Giovanni, con pochissimi coperti e con i colori mediterranei a farla da padrone come il verde, l'arancione e il giallo. L'ambientazione è gradevole, i piatti personalizzati sono una consuetudine poco utilizzata nel centro-nord ed invece rappresentano a volte una simpatica distinzione, come in questo caso. Lume di candela per dare un tono d'atmosfera, anche se - bisogna dirlo - causa spazio limitato, i tavoli sono vicini al limite del sopportabile e molto poco intimi.

Si viene accolti da un servizio cordiale e preparato che consiglia sui piatti e suggerisce con discreta competenza. Il menu, almeno nel nostro caso non viene mostrato al tavolo. Questa pratica a volte è comune nelle realtà più piccole e familiari. Tuttavia non presentare un menu cartaceo per molti è un'arma a doppio taglio: c'è chi lo interpreta come un escamotage per gonfiare il conto senza far vedere i prezzi dei singoli piatti e chi invece apprezza il colloquio con il cameriere che espone in dettaglio le singole pietanze.


Personalmente appartengo alla seconda scuola di pensiero, ma c'è anche da dire che c'è chi non gradisce questa usanza, alla luce di recenti episodi non proprio piacevoli. A voi l'arduo giudizio.

Veniamo quindi alle portate: ci è stato consigliato un antipasto misto, accettiamo e ci vengono recapitati burrata, parmigiana, focaccine pugliesi, ricottine e degli sfiziosi fagottini di sfoglia con salsa di basilico. Abbiamo apprezzato la freschezza dei prodotti utilizzati e la buona qualità delle preparazioni.

A seguire abbiamo gustato dei maltagliati al nero di seppia con moscardini e patate (buoni) e una frittura di gamberi e calamari (ottima sia la cottura che la materia prima). Le porzioni erano soddisfacenti, la frittura addirittura molto abbondante.

Per dolce un classico tiramisù della casa, sempre con porzione abbondante, ma per nulla entusiasmante.

Questo il conto:

2 coperti= 4 euro
2 minerali= 4 euro
2 antipasti=20 euro
1 primo piatto= 12 euro
1 secondo piatto= 15 euro
1 dolce= 7 euro

62 euro

Circa 30 euro a persona, senza vino. Un piccolo appunto per l'obolo dei coperti, consuetudine ormai passata di moda e piuttosto sgradita ai commensali. Un prezzo medio-alto, che risulta abbastanza equilibrato considerando la qualità del pasto e la generosità delle porzioni, anche di pesce. Complessivamente un posto da consigliare se amate la cucina pugliese, da evitare se non sopportate i posti rumorosi.

La capagira (Osteria Pugliese)

via voghera, 12
Roma (San Giovanni)
Tel: 067012811



Osteria Pugliese - Roma
Osteria Pugliese - Roma
Osteria Pugliese - Roma
Osteria Pugliese - Roma
Osteria Pugliese - Roma
Osteria Pugliese - Roma
Osteria Pugliese - Roma
Osteria Pugliese - Roma
Osteria Pugliese - Roma

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: