La denuncia di un lettore del Messaggero: accessi contromano nella Ztl di Testaccio

Ztl a Roma Riportiamo qui la lettera di un cittadino romano pubblicata nella home page de Il Messaggero il cui oggetto è probabilmente già noto a molti di voi: l'accesso contromano nelle Ztl notturne.

L'autore della missiva descrive la situazione nell'area di Testaccio, ma quanto descritto è un problema comune anche alle altre zone a traffico limitato, San Lorenzo in primis dove le vetture entrano contromano tanto in presenza della Polizia Municipale quanto dei soli varchi elettronici attivi da quest'estate.

Scrivo per segnalare lo spregevole e ripetitivo carosello che avviene puntualmente ai confini della ZTL notturna di Testaccio. Ogni venerdì e sabato notte, quando la ZTL è attiva (sì, perché per chissà quale mistero non lo è tutti i weekend, e spesso di pattuglie non c'è nemmeno l'ombra) vengono di continuo effettuate entrate contromano, eludendo i presidi ai varchi e mettendo a rischio l'incolumità di chi si trova a passare a piedi o regolarmente con la propria automobile nel senso giusto.


Via Torricelli, Via Rubattino e Via Flavio Gioia sono i principali accessi indiziati, e sono state già segnalate varie volte tramite esposto ai Vigili del Primo Gruppo U.O. Via Montecatini.

Ciò nonostante, è almeno un anno che non si vede una pattuglia sanzionare questi criminali che vigliaccamente entrano contromano nella ZTL.

Eppure, mi permetto di sottolineare, è un problema che la Polizia Municipale e il Municipio hanno ben presente a forza di esposti e segnalazioni, conditi anche da un servizio televisivo con un report del suddetto malcostume.

Passi la sosta selvaggia, passino le infinite infrazioni che si dovrebbero riscontrare e invece rimangono impunite, passi il caos che regna a Testaccio ogni fine settimana, passo anche la ben risaputa mancanza di personale della Polizia Municipale ma non si può lasciare libero di agire chi, potenzialmente, con la propria automobile può mettere a rischio l'incolumità altrui.

In caso di incidenti o di ferimenti il Comune sarà da ritenere pienamente responsabile di quanto accaduto, essendo il fenomeno ben noto e già protocollato in forma scritta.

Nella speranza di una maggiore attenzione da parte della Polizia Municipale, specialmente nelle suddette vie, si sollecita un controllo sul territorio di Testaccio dove ad ogni angolo l'illegalità regna sovrana, senza apparenti freni, giorno dopo giorno.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: