Turismo a Roma: la nuova campagna "Roma città dell'accoglienza"

Roma_città_dell_accoglienza_Campagna_2009

Per correttezza verso i turisti, ma soprattutto per stimolare in operatori turistici e romani una "cultura dell'accoglienza" che in più di un’occasione ha vacillato, il Comune di Roma in collaborazione con ATLazio ha presentato in Campidoglio "Roma città dell'accoglienza".

La nuova campagna di comunicazione, presentata ieri nella Sala dell'Arazzo dal sindaco Gianni Alemanno e dal vicesindaco Mauro Cutrufo, andrà avanti fino alla fine di novembre 2009, senza lasciare niente al caso e dispensando suggerimenti e inviti ad un comportamento corretto nei confronti di chi potrebbe fare molto per il rilancio della nostra economia.

Quindi preparatevi perché manifesti, taxi, (un assaggio nell'immagine) radio locali, autobus, taxi, stazioni ferroviarie, depliant informativi, riviste legate al mondo del turismo e della ristorazione ... utilizzando slogan come 'Chi non gonfia i prezzi, ci gonfia d'orgoglio', 'Fatti furbo, non fare il furbo', 'Romani buoni e cari? Meglio solo buoni', 'Grazie Roma, quando dici grazie' ... si faranno portavoce di un unico motto: Turisti vi amiamo, a suon di "Roma loves tourists", con tanto di logo a forma di cuore giallo & rosso.

Dopo le vicende recenti che non hanno lesinato truffe e figuracce, e in considerazione della situazione economica attuale, un’iniziativa del genere scatena inevitabilmente un sacco di riflessioni e considerazioni. Dopo averne discusso a lungo con la mia corte dei miracoli, mi piacerebbe tanto conoscere le vostre.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: