60 tonnellate di cibo etnico contaminate da topi e uccelli


Davvero sarebbe il caso di rifarsi le papille gustative con uno degli aperitivi che, per fortuna, ci suggerisce il nostro Cut-tv, dopo notizie come quella che riguarda 4 imprenditori romani, appena fermati dai Carabinieri del Nas di Roma.

Erano gestiti da loro dei grandi depositi di cibi etnici a lunga conservazione: sott'olio, sott'aceto e sotto escrementi di uccelli e topi. 60 tonnellate di alimenti, che per gli imprenditori sarebbero valsi 1.300.000 euro.

La prossima volta che andrò dal mio cinese preferito, lo ringrazierò anche per non essersi mai rifornito da loro.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: