Celtic League di rugby, Roma esclusa per Treviso


Il Consiglio della Fir ha deciso l'esclusione dei Pretoriani Roma a favore della Benetton Treviso in Celtic League, il torneo che riunisce squadre scozzesi e gallesi.

A causare l'esclusione di Roma è stato il fatto, si legge in una nota della federazione, che "la relazione della Commissione verifiche economiche ha evidenziato la piena attendibilità delle garanzie presentate dalla franchigia Aironi, mentre non sono state ritenute sufficienti le garanzie di natura economica presentate dalla Praetorians, con particolare riferimento ai contributi provenienti dagli enti pubblici e dal ticketing".

Gianni Alemanno ha chiesto ulteriori spiegazioni in merito. "Gli enti locali del territorio hanno dato tutte le garanzie che la Federazione aveva richiesto - ha detto il sindaco - e non comprendiamo il motivo dell'esclusione della capitale da questo torneo, in cui il centro sud poteva e doveva essere rappresentato". Alemanno ha colto occasione per precisare cheSei nazioni deve rimanere a Roma.

  • shares
  • Mail