Accede a Facebook mentre svaligia una casa: rintracciato e arrestato


E' successo anche questo, nell'epoca del successo straripante dei social network come Facebook. Un giovane di 26 anni (nella la fascia d'età più attiva e abile nello smanettare sul web, anche troppo) è stato arrestato ad Albano grazie ai dati che aveva lasciato in un pc che aveva trovato acceso e connesso alla rete in casa di un 52enne, e che i Carabinieri della stazione di Cecchina ha rintracciato.

Fin qui, niente di strano: quante volte la facebookmania ci costringe a chiedere la "linea" nei posti più impensabili e alle persone con cui siamo meno in "confidenza"? Ogni volta che la febbre da messaggio in bacheca ci coglie.

Ma questa volta le circostanze erano ancora più strane del solito, perché il ragazzo ha fatto login nel suo account di Facebook mentre svaligiava un appartamento. Un modo davvero estremo di scroccare l'ADSL, non trovate? (una volta tanto, la refurtiva è stata anche ritrovata in casa del ladro).

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: