Roma Nascosta: Tesori & Misteri dell’Aventino

San_Pietro_dal_Giardino_Villa_del_Priorato_dei_Cavalieri_di_Malta

Un viaggio nella Roma Nascosta non può non prendere in considerazione una visita all’Aventino, soprattutto per ingannare l’attesa e valutare quindi meglio pregi e difetti del tour virtuale promesso dai Beni Culturali di Roma allo scopo di esplorarne tutti i tesori e i misteri.

Il colle di Roma che vide la nascita e il tramonto dell'ordine cavalleresco protagonista della cultura esoterica, ne custodisce simboli e misteri da svelare, resi ancora più suggestivi dalla ristrutturazione dell’area effettuata nel 1764 dal celebre architetto, incisore e pittore Giovanni Battista Piranesi.

Una leggenda medievale vuole il colle Aventino come una sorta di nave sacra ai Cavalieri Templari, pronta a salpare verso la Terra Santa, la parte che scende verso il Tevere sarebbe la prua, il labirinto di giardini e cespugli le funi e gli obelischi gli alberi della nave. Leggenda avvalorata dai simboli e architetture che Piranesi disseminò in tutto il colle e che rendono il luogo ancora oggi a dir poco suggestivo.

Tesori & Misteri dell’Aventino
Piazza_dei_Cavalieri_di_Malta_Aventino Aventino_s_Maria_del_Priorato_s_Pietro_dal_giardino Giardino_Villa_del_Priorato_dei_Cavalieri_di_Malta Giardino_Villa_del_Priorato_dei_Cavalieri_di_Malta_angelo_annuncia_il_cardinalato_del_Rezzonico_San_Pietro

Oggi la Villa del Priorato di Malta e la Chiesa di Santa Maria del Priorato detta anche Santa Maria Aventina, sorgono dove nel X sec. era il monastero benedettino. Passato ai Templari, ai Gerosolimitani e dal '300 all'Ordine Cavalleresco di Malta oggi Sovrano Militare Ordine di Malta che ne fa la sede del Priorato di Roma, il complesso si è arricchito di notevoli migliorie, che non si limitano ai capolavori di Piranesi custoditi nella chiesa e nella piazza dei Cavalieri di Malta.

Il cardinale Benedetto Pamphilj vi creò una coffee house frequentata da artisti che ospita i ritratti dei Gran Maestri dell'Ordine, ma è il giardino celato dall’austera piazza a custodire una delle viste più belle della capitale e il celebre ‘buco della serratura’ (Buco di Roma), dal quale tanti occhi curiosi e affascinati hanno ammirato la Cupola di San Pietro, che molti preferiscono chiamare il "Cuppolone".

La prossima apertura straordinaria con visita guidata al sito che consiglio di non perdere è prevista per sabato 16 gennaio, con appuntamento nella Piazza dei cavalieri di Malta, alle ore 10.00 e al costo di € 5,00. Una volta lì vale la pena fare anche una bella passeggiata nei paraggi, approfittandone magari per visitare la Basilica di Santa Sabina, quella di San Bonifacio e Alessio, la Chiesa di Sant'Anselmo o il Giardino degli Aranci.

Foto: Wikimedia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: