In arrivo a Roma 150 nuove colonnine di ricarica per le auto elettriche


Serviranno le auto private elettriche che dal 2011 saranno immesse nel mercato in maniera massiccia da tutti i gruppi automobilistici europei. Ma anche le macchine del car sharing, i mezzi pubblici e le biciclette a pedalata assistita con motore elettrico del bike sharing. Parliamo dei 150 nuovi punti di ricarica elettrica la cui installazione si deve grazie ad un accordo tra comune di Roma ed Enel.

Le nuove colonnine per la ricarica delle auto elettriche saranno dislocate in vari punti della città, a partire dai nodi di scambio e dai grandi parcheggi pubblici e delle aziende, ed andranno ad incrementare i 96 punti attuali. "Il nostro scopo- detto Alemanno- è arrivare pronti alla data del 2011 dotando la città delle infrastrutture necessarie per andare incontro al mercato".

Le colonnine, ha chiarito invece l'ad di Enel Fulvio Conti, "produrranno energia da fonti rinnovabili". L'intero progetto costerà "alcuni milioni", tutti a carico dell'Enel. Per favorire la diffusione dei mezzi elettrici, infine, il gruppo Daimler ed Enel hanno firmato un accordo attraverso il quale la stessa Daimler fornirà, in leasing, 100 smart elettriche ai cittadini romani che si saranno prenotati su un sito web dedicato entro la fine di novembre".

Foto: Atac

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: