Ecco il nuovo stadio della Roma - Si chiamerà Franco Sensi e sorgerà a fianco all'Aurelia


Avrà 55.000-60.000 posti. Sorgerà tra via della Monachella e la via Aurelia a 500 metri dal Gra vicino alla centralità Muratela. La sua forma sarà quella di un’arena stondata, quasi una ciambella, che ricorda molto lo stadio di Monaco di Baviera con maxischermi al led lungo tutte le fiancatea perimetrali esterne. E’ il nuovo ipermoderno ed ecosostenibile stadio dell'as Roma, presentato alla stampa quest’oggi dopo mesi di attesa dalla presidentessa, Rosella Sensi, dal sindaco della Capitale, Gianni Alemanno e dal presidente della regione Lazio Piero Marrazzo.

Il nuovo stadio dei giallo-rossi potrebbe ssere costruito tra quattro anni, somma dei 24 mesi previsti per avere i via libera burocratici e dei 24-26 mesi che, secondo l'archietto Gino Zavanella, serviranno alla sua realizzazione. Lo stadio Franco Sensi, questo il suo nome, sarà rivestito di zinco-titano, un materiale che al mattino sembra argento, la sera oro e di giorno metallo scuro. Al suo interno ci saranno il museo della Roma e 4 ristoranti.

Per arrivarci sarà realizzata la fermata Muratella della Fr5, prolungata la linea A fino a Casalotti e costruito un trenino monorotaia detto people mover tra la stessa metro A e lo stadio. Il costo? Per ora è top secret, così come i soci costruttori dei Sensi (anche se da tempo si dice che i terreni sono del costruttore Scarpellini).

Tra le altre caratteristiche dello stadio si segnala l'assenza della pista, con le tribune vicine 9 metri dal campo ed una splendida copertura composta da due strati di membrane: il primo realizzato con pannelli fotovoltaici, il secondo semitrasparente in grado di far passare la luce ed il vento ma proteggere dalla pioggia. A poca distanza, ma la conferma ancora non c'è, dovrebbero sorgere case e un centro commerciale.

Da parte di Alemanno e Marrazzo dichiarazioni improntate alla massima attenzione al rispetto dei vincoli. "Per ora abbiamo lavorato ad incontri informali a monte delle verifiche e la valutazione soggettiva e del mio staf è positiva. Ora devono partire le verifiche che devono essere fatte senza alcuno sconto" ha detto il sindaco di Roma. "Naturalmente devono partire le verifiche con alcuni criteri: trasparenza, partecipazione e risposte veloci. Sara' un iter sotto la luce del sole e senza nulla da nascondere. E se ci saranno vincoli questi saranno rispettati senza se e senza ma" è invece quanto dichiarato da Marrazzo.

Entusiasta Francesco Totti: "Vedere uno stadio di questo tipo è una cosa bellissima. Spero di riuscire a calpestare quel prato, anche se sarà dura. Per questo credo che sia necessario essere veloci a costruirlo".

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: