Little Tony. Er mejo fico der bigonzo dell'Ottobrata Marguttiana 2009

Little-Tony_Er-mejo-fico-der-bigonzo_2009_Ottobrata-Marguttiana-2009

In onore della vecchia, ingannevole usanza contadina di mettere in bella vista nel bigonzo i migliori fichi, via Margutta storico crocevia delle dinamiche romane dell'arte contemporanea, ogni anno mette in cima alle sue preferenze un personaggio dell'arte, dello spettacolo, della politica o dello sport, amante di Roma e meritevole del premio “Er Mejo Fico der Bigonzo Marguttiano”.

Oggi alle ore 18.30, il regista Luigi Magni, Presidente Onorario dell'Ottobrata Marguttiana insieme ai commercianti di via Margutta, darà inizio alla tradizionale cerimonia di premiazione giunta alla sua VII edizione, sotto le fronde del rinnovato Fico di via Margutta, all'altezza dei civici 100/103, nei pressi della Galleria Vittoria.

Dopo il chirurgo Domenico Mascagni, il Principe Manfred Windish-Graetz, l'attore Gigi Proietti, il calciatore Philippe Mexes e il Senatore a vita Giulio Andreotti, premiati nelle scorse edizioni, “Er mejo Fico der Bigonzo 2009” sarà il cantante Little Tony, modello in tutto il mondo di genuina italianità, magari un po' vintage, ma con un "cuore matto" che continua a battere a tempo di rock.

Ad accompagnare Little Tony a ricevere l'ambito premio sotto il Fico di via Margutta, saranno alcune delle prestigiose Ferrari della Scuderia Ferrari Club Appia Antica, da Piazza del Popolo, attraverso via Ripetta, Largo Augusto Imperatore, via dei Pontefici, via Vittoria, via del Babuino.

La vitalità di Via Margutta, favorita dalla storica location, accresciuta da locali trendy e nuovi spazi espositivi come la galleria Aequalis, è resa ancora più coinvolgente dalla volontà di rinnovarsi senza rinunciare alle tradizioni e a quella romanità che abbiamo ancora nel cuore, nonostante tutto. Tutte buone ragioni per essere oggi a via Margutta.

  • shares
  • Mail