Primarie Pd: a Roma vincerebbe Bersani


Fino a qualche anno fa, Roma era una delle roccaforti del centrosinistra, almeno a livello locale. Il Partito Democratico, in crisi di voti, idee, e, più genericamente, di ogni cosa che faccia di un'aggregazione di convenienza un partito, riparte dalla Capitale per ritrovare la credibilità smarrita.

La grande occasione saranno le primarie per eleggere il segretario. Nel Lazio la sfida è fra i candidati Dario Franceschini e Pierluigi Bersani - Ignazio Marino sembra lontano dai favori dei simpatizzanti del Pd. Ma a Roma città, secondo un sondaggio, vincerebbe con un buon margine l'ex ministro dello Sviluppo Economico.

Nei vari circoli del Lazio, Bersani si attesta al 44 per cento, mentre Franceschini al 45,7 per cento. Marino è fermo al 10,2 per cento. Nella Capitale Bersani gode dei favori maggiori, sia nella periferia che nel centro storico. Un dato curioso: secondo l'entourage di Franceschini che si è fatto promotore dell'indagine, Bersani vincerebbe di appena tre voti nel circolo Parioli-Salario. Quello dove sono iscritti Walter Veltroni, Goffredo Bettini e Ignazio Marino.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: