Cento tennisti per i diritti civili e contro l'intolleranza


L'estensione dei diritti degli omosessuali passa per... il campo da tennis. Metaforica o no, l'iniziativa si deve a Imma Battaglia, presidente di Di' Gay Project.

Cento tennisti provenienti da tutto il continente giocheranno il torneo "Uno smash per i diritti civili" dal 25 al 27 settembre nel Municipio X - che già si era distinto in materia approvando l’unico registro per le unioni civili di Roma.

Alla manifestazione, che si svolgerà nel circolo Tc Garden in via della Capannelle 217, aderiranno anche personaggi dello spettacolo. Inaugurerà il torneo Piero Terracina, un ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti.

Info | Yellow

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: