La Madonna di Loreto fa scalo a Fiumicino

Madonna-di-Loreto_Fiumicino-T5

Tradizione vuole che il trasporto della Casa di Maria, prima da Nazaret verso l’antica Illiria (1291) e poi nel territorio di Recanati (1294), avvenne ad opera degli angeli, motivo per i quali la Madonna di Loreto fu proclamata Patrona degli aeronauti da Papa Benedetto XV, che emise il relativo Decreto il 24 marzo 1920, vigilia dell’Annunciazione del Signore.

Quindi se "le Vie del Signore sono infinite" anche i mezzi di trasporto si adeguano e oggi alle 17:00, direttamente dall’aeroporto di Falconara, nelle Marche, l’immagine della Madonna di Loreto, è attesa con un volo di Stato all'Aeroporto di Fiumicino.

L’immagine della Beata Vergine, farà il suo primo scalo romano per una solenne concelebrazione eucaristica nella hall partenze del T5 e una benedizione generale di luoghi, strutture e dipendenti aeroportuali. In seguito la statua andrà in processione sul mezzo militare alla volta della Parrocchia di San Luigi Gonzaga a Focene, in Via dei Dentali, 120, dove il vescovo di Porto Santa Rufina celebrerà i Vespri, e dove rimarrà fino al 27 settembre, ospite di diversi momenti celebrativi e culturali.

Ovviamente ad accogliere la Sacra effigie ci saranno le autorità civili e militari, i rappresentanti degli Enti di Stato, i vertici di ADR e i rappresentanti della comunità aeroportuale. L’iniziativa è organizzata dalla Diocesi di Porto - Santa Rufina, insieme al Pontificio Consiglio della Pastorale per Migranti e Itineranti, in collaborazione con Enac e Aeroporti di Roma. Con i tempi che corrono rafforzare fede ed etica sarebbe un bell'inizio, ancora meglio se ai buoni propositi corrispondessero le azioni …

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: