Entro una settimana la scelta per la nuova discarica di Roma - Tra i siti candidati Allumiere e Riano


Allumiere? Riano? O un altro sito top secret? Una settimana al massimo e poi si saprà. Si saprà quale sarà il sito prescelto da comune di Roma e Regione Lazio per realizzare la nuova discarica della Capitale destinata a prendere il posto di Malagrotta.

La nuova discarica di Roma sarà molto più piccola di quella attuale perchè entro pochi mesi, un anno e mezzo-due al massimo, entrerà a regime il Piano rifiuti della Regione Lazio che prevede otto impianti di incenerimento rifiuti (su 4 siti: Malagrotta, Albano, Colleferro e San Vittore), raccolta differenziata spinta e una discarica, per l'appunto, destinata ad accogliere i rifiuti non riciclabili.

Sulla questione, da giorni, Alemanno e Marrazzo si confrontano. Le linee di incenerimento rifiuti sono già costruite o in costruzione e Malagrotta potrà ancora reggere. Ma allora perchè monta la polemica proprio ora? In ballo, certamente, c'è la pulizia di Roma (che è bene ribadirlo, non rischia assolutamente la fine di Napoli). La decisione, però, si intreccia anche con le prossime elezioni regionali (si vota tra pochi mesi). La scelta del nuovo sito, dovuta da impopolare, è una patata bollente per chi deve decidere. E scotta molto...

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail