Centro storico, due turiste deturpano i monumenti



Una turista olandese ha inciso il suo nome con un coltellino su un marmo di Fontana di Trevi. Colta sul fatto dai vigili urbani che presidiano l'aerea, ha risposto così: "Non sapevo che fosse proibito".

Un'altra turista, ma anglosassone, si è invece immersa nella Barcaccia di piazza di Spagna, forse perché aveva caldo, ed è stata costretta dalle forze dell'ordine a uscire. La prima donna è stata denunciata per danneggiamento ai monumenti; la seconda è stata multata per 160 euro.

Ora domandiamo: la giovane olandese, a casa sua, magari ad Amsterdam, avrebbe mai marchiato la pietra del Palazzo Reale? E che percezione hanno i visitatori della nostra città riguardo al nostro patrimonio culturale?

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: