“Rock The Skatepark”. Skateboard, musica e graffiti a Roma, all'ombra del Gazometro

gazometro_roma_rock_the_skatepark

Gli appassionati di skateboard, street art e archeologia metropolitana, sanno bene quanto la suggestiva area del Gazometro a ridosso della riva Ostiense del Tevere, ampia e appartata quanto basta, si presti bene ad essere utilizzata come spazio polifunzionale per ascoltare musica, praticare sport e diffondere la 'cultura della strada'.

Non stupisce che un'area del genere ospiti eventi come “ROCK THE SKATEPARK” presentato dall’Associazione culturale UN FIUME PER (Via Matteo Ricci 6, + 39 06 57288024) con il patrocinio della Presidenza del Consiglio. Un villaggio ad accesso libero e gratuito, allestito con un palco per i concerti e una nuovissima miniramp di Mooveramps (altezza 1,90 m, larghezza 6,25 m, raggio curva 2,60 m, flat 3,60, lunghezza complessiva 11 m), inaugurato ieri sera dal concerto di Frankie HI-NRG MC.

Questa sera il concerto degli Assalti Frontali + Punkreas accompagnerà le evoluzioni degli skaters professionisti che si esibiranno con una serie di triks sulle strutture montate al lato del grande palco, utilizzabili ogni giorno già dal pomeriggio (ore 15.00), ascoltando demo con Ale Martoriati, Giuseppe Tacconi e Ivan Federico. Domani, la Notte Bianca chiuderà questa 'tre giorni’ all'ombra del Gazometro, con tanto sport e il concerto di Max Gazzè e le DJee di Radio Rock .

  • shares
  • Mail