Svastica di 2 metri sul portone del Presidente della Comunità Ebraica di Roma


Una croce svastica di bel due metri di altezza è stata disegnata sul portone dell'abitazione di Riccardo Pacifici, in via Fonteiana. Non si tratta di un membro qualunque della Comunità Ebraica di Roma, bensì del suo attuale Presidente.

A dire il vero la scritta, secondo quanto dice Ester Mieli, portavoce della Comunità, è vecchia di qualche mese, realizzata con una speciale vernice che le permette di essere vista solo in particolari condizioni di luce. Per motivi che non sono affatto chiari, la cosa sarebbe stata resa nota ufficialmente solo oggi. La reazione del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, è stata molto decisa:


"Nell'esprimere la mia solidarietà a Riccardo Pacifici e a tutta la comunità ebraica, condanno con la massima fermezza queste istigazioni all'intolleranza e all'odio razziale, inqualificabili di per sè e veramente indegne di Roma, capitale del dialogo interreligioso".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: