Vigilessa multata per avere lavorato troppo


Alessandro Marchetti, segretario generale aggiunto del Sulpm (sindacato del pubblico impiego) ha reso noto che "una vigilessa di Roma, in forza al VII Gruppo, è stata punita dalla vicecomandante del corpo perché l'hanno fatta lavorare troppe ore".

Dal corpo dell'arma replicano senza esitazioni. Questa la dichiarazione di Donatella Scafati, vicecomandante dei vigili: "Sono previsti dei turni di riposo dal regolamento anche a tutela della salute dei lavoratori". L'indefessa lavoratrice avrebbe prestato servizio dalle 7 alle 17 al mercato di Porta Portese 2 e dalle 19 fino alle 2 di notte.

"Il sindaco Alemanno - ha chiesto Marchetti - ha il dovere di intervenire per impedire di scoraggiare chi nel corpo tira invece la carretta, altrimenti da oggi in poi se vedrete un vigile che si gira dall'altra parte saprete bene individuare di chi saranno le responsabilità politiche".

  • shares
  • Mail