Velletri, fa esplodere casa per eliminare un nido di calabroni


Non ce la faceva più a sentir ronzare i calabroni che avevano trovato casa in una fessura perimetrale della palazzina di casa. Così un pregiudicato di Velletri ha ben pensato di usare la polvere da sparo per realizzare un ordigno esplosivo e far fuori il nido.

La bomba però ha distrutto completamente la parete che divideva la sua abitazione da quella dei vicini, provocando danni strutturali e danneggiando le auto in sosta nelle vicinanze.

Casualmente si trovavano in zona i carabinieri della Stazione di Artena, che udita l'esplosione sono accorsi nello stabile. Il 41enne è stato fermato e ora sarà sottoposto a giudizio per direttissima dal Giudice di Velletri.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: