Fermati e multati undici lavavetri


Undici fermati, multa di cento euro e sequestro del materiale di lavoro. Questo il bilancio del Gruppo Pronto Intervento Traffico, diretto dal comandante Carlo Buttarelli, che intende così contrastare il fenomeno dei lavavetri in città.

La Polizia Municipale ha monitorato per qualche ora le seguenti zone: dal centro storico alla stazione Termini, da piazza Vittorio a Santa Croce in Gerusalemme fino a Testaccio e i Lungotevere. Le persone, quasi tutti poco più che ventenni ed extracomunitari, sono stati fermati in piazza di Porta Capena, in piazza dell'Emporio, piazza di Porta Portese, in piazza della Bocca della Verità, in piazza Santa Croce in Gerusalemme, in viale Manzoni, in piazzale Labicano e sul Lungotevere Sanzio.

A tutti è stata contestata l'attività abusiva di lavavetri (illecito amministrativo) e per i clandestini è stata applicata la nuova normativa entrata in vigore con il "pacchetto sicurezza". Queste le parole di Carlo Buttarelli: "I cittadini devono sapere che questi soggetti possono essere perseguiti penalmente ed anche arrestati in caso di danneggiamento aggravato, violenza privata ed estorsione. Pertanto, non abbiano remora alcuna nel denunciare alla Polizia Municipale e alle Forze di Polizia episodi di soprusi o vessazioni"

Foto | cinisellocittaperta

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: