Muti ha detto sì - Sarà lui il nuovo direttore del teatro dell'Opera di Roma

Il maestro Riccardo Muti ha dato la sua disponibilità ad assumere da dicembre 2010 la direzione dell’Opera di Roma riservandosi di sciogliere la riserva dopo i necessari approfondimenti tecnici. Diventa questo il suo impegno principale insieme con la direzione musicale dell’Orchestra sinfonica di Chicago.

Finisce dunque positivamente il corteggiamento che il comune di Roma ha condotto in questi mesi a Muti per avere il più prestigioso direttore d'orchestra del mondo nella Capitale. Muti ha accettato l'incarico facendo sapere direttamente ad Alemanno di volersi fare garante sin d’ora della selezione dei nuovi professori d’orchestra presiedendo le commissioni di concorso. Sarebbe inoltre presente nelle stagioni d’opera a partire dal dicembre 2010 con almeno due titoli all’anno e con altrettanti concerti.

Ottima notizia per l'Opera di Roma e per la Capitale. Forse, con Muti e una volta risolti anche i problemi economici, il teatro dell'Opera di Roma può veramente aspirare a diventare la struttura sinfonica più importante d'Italia, come vorrebbe il sindaco, ai danni della Scala di Milano.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: