Ferragosto 2009. Roma e dintorni

Fuochi-Artificiali_Leggiadria_album-di-Conanil_Flickr

Ferragosto da tempo immemorabile è un giorno di festa per tutti, il calendario religioso festeggia l’Assunzione della Santissima Vergine, quello civile istituito ufficialmente nel 18 a.c. dall’imperatore Ottaviano dopo l’investitura ad Augustus (da qui il nome Ferragosto, ossia “Feriae Augusti”, vacanze di Augusto), rappresentava la fine dei principali lavori nei campi di un mese di raccolta come agosto.

Per questo ogni anno sagre, feste popolari e processioni religiose si accompagnano a feste, balli ed eventi di ogni genere per festeggiare tutti insieme, fino agli immancabili fuochi d’artificio. Per chi rimane in città e chi resta nei paraggi gli appuntamenti del 14 e 15 agosto sono davvero tanti, per tutti i gusti e ho provato a metterli insieme per tutti voi.

Oltre alle mostre, gli eventi e gli appuntamenti segnalati precedentemente, ricordate che per entrambe le serate potete sempre approfittare gratuitamente delle Letture d'estate lungo il fiume e tra gli alberi dalle ore 10.00 a tarda notte
nei Giardini di Castel Sant'Angelo oppure allo Stadio delle Tre Fontane dalle ore 19.00
 con Noche de Roma. Ma procediamo con ordine.

Venerdì 14 agosto gli amanti del teatro comico possono approfittare della rassegna “Famolo Strano”, in scena sino a domenica dalle 21.30 al Teatro Instabile dello Humour Moulin Rouge di Via Taro 14.

Per gli appassionati dell’atmosfera latinoamericana ci sono i Gipsy Kings a Fiesta, mentre per il Jazz venerdì, sabato e domenica sera, Javier Girotto, accompagnato dagli Aires Tango e da altri jazzisti di livello assoluto animeranno il Jazz Festival di Villa Celimontana.

Il sesto appuntamento di Toccata & Fuga Vacanze Romane porterà lo spettacolo a via condotti con un omaggio ai “Pagliacci” di Zeffirelli, regista del Promo di Roma, mentre a piazza di Spagna risuoneranno le note di “Vesti la Giubba” ed uno spettacolo pirotecnico saluterà il Ferragosto.

E arriviamo a Sabato 15 agosto: Ferragosto! Una volta ripresi dall’abbuffata del tradizionale Pranzo di Ferragosto con parenti amici o chi volete, se optate per una serata tranquilla davanti un grande schermo, vi aspetta Millionaire e I love Radio Rock ai giardini di Piazza Vittorio, Si può fare al Cinemunix (Scuola Vincenzo Bellini), I Believe in Miracles al Cineporto e Milk all’Arena Garbatella.

Altrimenti … oltre all'altrettanto tradizionale Concerto di Ferragosto che a partire dalle ore 20.30 animerà il Teatro Marcello con le note del pianoforte di Hiroshi Takasu (18 euro) e si può accompagnare dalle ore 20.00 con visita guidata all'area archeologica del Teatro di Marcello, ci sarà il consueto Gran Ballo di Ferragosto.

Un ballo che coinvolge tutta Roma e animerà Piazza del Popolo con il foxtrot, tango europeo, walzer, samba, rumba e chachacha della scuola nazionale di ballo olimpico. Alla Stazione Termini, tra chi parte e chi torna, la musica hip hop arriva da due enormi casse, mentre San Lorenzo si anima con il tango e il Pigneto, con la musica anni '70 del dj e parrucchiere del quartiere.

Contemporaneamente, la latinoamericana scalda Fiesta con Carlos Vives e lo Stadio delle Tre Fontane con salsa e musiche brasiliane, mentre gli anni ottanta imperversano al Roma Vintage con gli Imagination.

House e commerciale animano il Gay Village dell’ Eur mentre il Flesh Party si sposta alla spiaggia di Capocotta presso il Porto di Enea sulla Via Litoranea km 9,400, con una maratona musicale house e dance di 12 ore in riva al mare.

Ci spostiamo ad Ostia, dove potete fare un salto a Erotica Tour 2009 oppure assistere a “Ferragosto Insieme - Shop&Show”, con i negozi aperti fino alle 24 mentre a partire dalle 21,30 piazzale dei Ravennati si anima con concerto di Enrico Ruggeri, gratis e con tanto di fuochi d’artificio finali.

Oltre le consuete feste e dj set sulla spiaggia del Faber e del Paradise, ai Cancelli di Ostia dal pomeriggio fino al mattino del 16, house e minimal accompagnano il mega party Love to Love. Anche party di ferragosto al Qibli del Lido di Maccarese e in tutti i piccoli locali sparsi lungo il litorale.

Uscendo un po’ fuori Campagnano si intrattiene con la voce di Petra Magoni, Civitavecchia con Linda e Ceprano con Euphonia, mentre per gli appassionati di sagre ricordo quella della Lenticchia a Onano (Viterbo), quella dei Cento paesi e delle 4 regioni a Settefrati (Frosinone) e quella della Lumaca a Graffignano (Viterbo) mentre Rieti celebra la Festa della Madonna dell’Assunta con la tradizionale e suggestiva processione della statua lignea della Vergine e conclude il Ferragosto Montebuonese con l’ormai storico spettacolo di Fuochi Artificiali, che saranno praticamente ovunque peggio che a Capodanno, anche sparati alla buona da un vicino di casa imprudente, quindi fate sempre molta attenzione.

Ho sicuramente perso qualcosa ma confido nella vostra voglia di condividere e nelle segnalazioni, per rendere il più esauriente possibile questa sintesi del Ferragosto di Roma e dintorni. Per ora auguro un fantastico Ferragosto a tutti comunque decidiate di trascorrerlo e ovviamente mi farà piacere se vorrete condividerlo con tutti noi.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail