Da venti giorni 3 quartieri di Roma non ricevono posta


Mentre il flusso di email e di informazioni sul filo della rete continua a scorrere ininterrottamente, o almeno si spera, fra tutte le case e gli uffici di Roma e d'Italia, lo scambio di informazioni via posta tradizionale si è quasi del tutto interrotto, da ben venti giorni, per almeno 3 quartieri della capitale.

La gente di Prati, Appio, Torre Angela ha paura che nessuno pagherà per loro le more delle tante bollette e multe che dovranno pagare in ritardo. E credo che abbiano proprio ragione. A Torre Angela, in particolare, i nuovi postini in servizio sono accusati di non conoscere ancora le strade. Le lettere che non possono essere recapitate, spariscono misteriosamente, alcune anche contenenti importanti informazioni bancarie riservate.

In realtà, loro, i postini tendono a giustificarsi dicendo che i tempi stimati per la consegna della posta (a livello teorico) si sono troppo accorciati, rispetto a quanto loro e i loro colleghi possano fare sul campo. Ad esempio, i tempi di consegna teorici per una raccomandata sono solo di 1,5 minuti, dalla citofonata alla firma del destinatario.

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: